TINTORETTO - UN RIBELLE A VENEZIA
EVENTI

25/02/2019 TINTORETTO - UN RIBELLE A VENEZIA

Genere: Documentario
Regia: Giuseppedomingo Romano
Lingua: Italiano
Durata: 95 minuti

Trama: Figlio di un tintore, da cui il suo nome d’arte, Tintoretto (1519-1594) è infatti l’unico grande pittore del Rinascimento a non aver mai abbandonato Venezia, nemmeno negli anni della peste. Immergendoci nella Venezia del Rinascimento e attraversando alcuni dei luoghi che più conservano la memoria dell’artista, dall’archivio di Stato a Palazzo Ducale, da Piazza San Marco alla Chiesa di San Rocco, verremo così guidati attraverso le vicende di Jacopo Robusti, in arte Tintoretto, dai primi anni della sua formazione artistica fino alla morte, senza trascurare l’affascinante fase della formazione della sua bottega, luogo in cui lavorano anche alcuni dei suoi figli, Domenico, che erediterà l’impresa del padre, e l’amatissima Marietta, talentuosa pittrice

Con: Stefano Accorsi

LA GRANDE ARTE @ CINEMA ODEON / SOLO IL 25-26-27 FEBBRAIO

Trailer


RECRUITING FOR JIHAD
KINODROMO
VERSIONE ORIGINALE

25/02/2019 RECRUITING FOR JIHAD

Genere: Documentario
Regia: Ulrik Imtiaz Rolfsen, Adil Khan Farooq
Lingua: Italiano
Durata: 67 minuti

Trama: In Norvegia una cellula di fondamentalisti islamici recluta ragazzi per la Jihad, i cosiddetti "foreign fighters". La grande capacità persuasiva ed il forte carisma del loro leader Ubaydullah Hussain, cittadino norvegese di origini pakistane, porta molti adepti a partire per la Siria e a perdere la vita in nome di Allah. Il documentarista Ulrik Imtiaz Rolfsen e il giornalista Adil Khan Farooq seguono questa pratica, dall'indottrinamento all'adesione alla Guerra Santa, guidati proprio da Ubaydullah Hussain che li guida durante l'intero processo. Messe per un attimo da parte le (ottime) scelte stilistiche, un'opera come questa è importante per cominciare a ragionare su tematiche ancora ermetiche. Come si riesce a convertire un diciottenne norvegese all'islamismo estremo? Cosa porta a lasciare il proprio paese di origine per combattere una guerra potenzialmente mortale? L'abilità retorica di un gruppo unita a dei fragili ideali europei riesce nell'obiettivo di colpire coscienze e corpi che si trasformano in armi di una battaglia lontana, geograficamente e culturalmente, da loro. i due registi questo lo mostrano mettendosi in prima persona sullo schermo, non nascondendo lo sdegno e al tempo stesso avvalendosi della furbizia di assecondare il gioco dei fondamentalisti. Lo spettatore ha quindi la possibilità di entrare a contatto direttamente con delle pratiche di propaganda ancora poco sdoganate e di interagire con testimonianze non filtrate dal classico metodo dell'intervista. L'approccio alla Michael Moore riduce quindi le distanze e porta alla luce non solo il soggetto dell'indagine, ma anche le difficoltà di portarla a termine.

MONDOVISIONI @ EUROPA CINEMA


CROCE&DELIZIA
BIOGRAFILM

27/02/2019 CROCE&DELIZIA

Genere: Commedia
Regia: Simone Godano
Lingua: ITALIANA
Durata: 100 minuti

Trama: i Castelvecchio sono una famiglia di eccentrici, hanno una mentalità aperta, ma sono narcisisti e disuniti. i Petagna sono tutto l’opposto: gente molto affiatata, di estrazione sociale più umile, dai valori tradizionali ma conservatori. Come mai queste due famiglie così diverse si ritrovano a trascorrere le vacanze estive insieme? Lo sanno solo i capifamiglia Tony (fabrizio Bentivoglio) e Carlo (alessandro Gassmann): l’inaspettato annuncio del loro amore scardinerà gli equilibri delle due famiglie ma soprattutto quelli di Penelope (jasmine Trinca) e Sandro (filippo Scicchitano), i loro rispettivi primogeniti

Con: F. Bentivoglio, J. Trinca, Alessandro Gassmann, Jasmine Trinca, Fabrizio Bentivoglio, Filippo Scicchitano

Trailer


WUNDERKAMMER - LE STANZE DELLA MERAVIGLIA (WUNDERKAMMER - WOW - WORLD OF WONDER)
EVENTI

04/03/2019 WUNDERKAMMER - LE STANZE DELLA MERAVIGLIA (WUND...

Genere: Documentario
Regia: Francesco Invernizzi
Lingua: Italiano
Durata: 87 minuti

Trama: Le Wunderkammer, chiamate anche stanze delle meraviglie o stanze delle curiosità in francese, nascono nel sedicesimo secolo tra i sovrani ed eclettici collezionisti. Luoghi straordinari in tutto il mondo, dal Rinascimento, dal xviii secolo, dall'epoca dell'illuminismo, alcune collezioni diedero origine al concetto contemporaneo di museo portando a noi le prestigiose gallerie provenienti da grandiose ville e castelli. Stranezze eccentriche e di inestimabile valore esistono tuttora nelle collezioni private

LA GRANDE ARTE @ CINEMA ODEON / EVENTO SPECIALE: IN SALA SOLO IL 4-5-6 MARZO


07/03/2019 I VILLEGGIANTI

Genere: Dramma
Regia: Valeria Bruni Tedeschi
Lingua: Italiano
Durata: 125 minuti

Trama: Presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, i villeggianti è la commedia diretta da Valeria Bruni Tedeschi con Valeria Bruni Tedeschi, Valeria Golino e Riccardo Scamarcio. Una grande e bella proprietà in Costa Azzurra. Un posto che sembra essere fuori dal tempo e protetto dal mondo. Anna arriva con sua figlia per qualche giorno di vacanza. In mezzo alla sua famiglia, ai loro amici e al personale di servizio, Anna deve gestire la sua recente separazione e la scrittura del suo prossimo film. Dietro le risate, la rabbia, i segreti, nascono rapporti di supremazia, paure e desideri. Ognuno si tappa le orecchie dai rumori del mondo e deve arrangiarsi con il mistero della propria esistenza

Con: Valeria Bruni Tedeschi, Pierre Arditi, Valeria Golino, Noémie Lvovsky, Yolande Moreau, Laurent Stocker, Bruno Raffaelli, Marisa Bruni Tedeschi, Riccardo Scamarcio

Trailer


L'INGREDIENTE SEGRETO (ISCELITEL)
SEQUENZE DI GOLA

07/03/2019 L'INGREDIENTE SEGRETO (ISCELITEL)

Genere: Drammatico
Regia: Gjorce Stavreski
Lingua: Italiano
Durata: 104 minuti

Trama: Skopje, Macedonia. Con l’economia in recessione e lo stipendio in ritardo di mesi Vele, un meccanico che lavora in un deposito ferroviario, lotta ogni giorno per poter comprare le medicine al padre malato di cancro. Quando casualmente trova in un vagone un pacchetto di marijuana, clandestinamente contrabbandata e nascosta su un treno in arrivo, lo ruba per fare una torta a suo padre, sperando di alleviarne i dolori e spacciandogliela come un nuovo trattamento sperimentale. Ben presto la voce sui miracolosi poteri curativi di Vele si diffonde e lui all’improvviso si trova messo alle strette da una strana coppia di gangster un po’ imbranati, alla ricerca della droga, e dai petulanti vicini che fanno la coda fuori dal suo appartamento per reclamare la ricetta della torta “dei miracoli”

Con: V. Veselinov, A. Tanovski, A. Mehmet, A. Mikic

SEQUENZE DI GOLA / 6° EDIZIONE


DIABOLIK SONO IO
EVENTI

11/03/2019 DIABOLIK SONO IO

Genere: Documentario
Regia: Giancarlo Soldi
Lingua: Italiano
Durata: 80 minuti

Trama: Diabolik è il ladro che più di ogni altro è entrato nella leggenda: un fenomeno assoluto del mondo del fumetto con milioni di copie vendute. Il docu-film diabolik sono io guiderà gli spettatori attraverso la storia dell’intuizione di due giovani ed entusiaste imprenditrici milanesi nei primi anni ‘60, le sorelle Giussani, capaci di dar vita al Re del Terrore e al suo mondo. Oltre a mostrare rari materiali d’archivio della casa editrice, il docu-film, scritto da mario Gomboli assieme a giancarlo Soldi, che ne firma anche la regia, si rivelerà anche un’indagine avvincente che cercherà una possibile spiegazione del mistero legato ad angelo Zarcone, il disegnatore del Numero Uno di Diabolik, inspiegabilmente scomparso senza lasciare tracce dopo aver completato le tavole di quel primo albo. Di Zarcone, soprannominato ‘il tedesco’ per la carnagione chiara e i capelli biondi, si sa soltanto che dopo aver consegnato alla redazione Astorina le tavole deil re del terrore, il primo numero di Diabolik, sparì senza lasciare recapiti. Sembrava essersi volatilizzato. Si narra che nel 1982, in occasione del ventennale della testata, Angela e Luciana assoldarono persino il famoso investigatore Tom Ponzi per ritrovare Zarcone, ma il misterioso disegnatore si era come dissolto nel nulla. Un uomo in fuga, un latitante, un’ombra nera che si aggira nella notte, cosa succederebbe se quel disegnatore si trovasse oggi a cercare se stesso? Chi troverebbe? Angelo Zarcone oppure Diabolik? Partendo da questo spunto, il docu-film immagina di tratteggiare un identikit quanto più accurato del Re del Terrore, avvalendosi di una galleria di testimoni dell’’olimpo’ del fumetto: milo Manara, Mario Gomboli, Alfredo Castelli, Tito Faraci, Gianni Bono, giuseppe Palumbo, di esperti del noir come carlo Lucarelli e andrea Carlo Cappi, registi visionari come i manetti bros. , il costumista massimo Cantini Parrini e la partecipazione straordinaria di stefania Casini nei panni dell’avvocato Bianca Rosselli. Anche se a fare da fil rouge della narrazione saranno ancora una volta loro, le sorelle Giussani, grazie a un’intervista ‘senza tempo’ riemersa dalle Teche Rai, un materiale preziosissimo, che insieme ai ‘super8 ritrovati’ dei viaggi di Angela e Luciana attorno al mondo, alle tavole storiche dell’archivio Astorina e agli omaggi disegnati dal vivo da Giuseppe Palumbo, contribuiranno a dare vita a un ritratto mai visto prima dell’eroe del fumetto

EVENTO SPECIALE @ CINEMA ODEON / SOLO 11, 12, 13 MARZO

Trailer


IL SERGENTE E LA SIGNORA
SEQUENZE DI GOLA

14/03/2019 IL SERGENTE E LA SIGNORA

Genere: Commedia
Regia: Peter Godfrey
Lingua: Italiano
Durata: 101 minuti

Trama: Elisabeth Lane, redattrice della rivista "la vostra casa", ha sempre magnificato nei suoi articoli la propria casa e la propria famiglia. Quel che il suo capo redattore non sa è che entrambe sono completamente inventate. i problemi nascono al momento in cui il suo editore la prega di ospitare per Natale un reduce di guerra

Con: Barbara Stanwyck, Dennis Morgan, Una O'connor

SEQUENZE DI GOLA / 6° EDIZIONE


21/03/2019 PETERLOO

Genere: Storia - Dramma
Regia: Mike Leigh
Lingua: Italiano
Durata: 154 minuti

Trama: Manchester, 1819. Un enorme corteo marcia pacificamente lungo St. Peter's Field: oltre 60. 000 cittadini reclamano diritti e riforme politiche. Ma l'esercito britannico attacca i manifestanti, spargendo sangue sulla folla. Una delle pagine più importanti della storia britannica, divenuto momento fondante della nuova democrazia europea

Con: Rory Kinnear, Maxine Peake, Pearce Quigley, David Moorst, Rachel Finnegan, Tom Meredith, Simona Bitmate, Robert Wilfort, Karl Johnson, Kenneth Hadley


CUBAN FOOD STORIES
SEQUENZE DI GOLA

21/03/2019 CUBAN FOOD STORIES

Genere: Documentario
Regia: Asori Soto
Lingua: Italiano
Durata: 82 minuti

Trama: Asori Soto, un regista cubano-americano, fa ritorno a Cuba, il suo paese natale, per un viaggio culinario teso alla scoperta dei sapori dell'isola e delle tradizioni culturali che si celano dietro ogni piatto, passando dai migliori ristoranti dell'avana alle piccole cucine di alcune zone remote, che rischiano la chiusura

SEQUENZE DI GOLA / 6° STAGIONE


MY HERO ACADEMIA THE MOVIE - TWO HEROES
EVENTI

23/03/2019 MY HERO ACADEMIA THE MOVIE - TWO HEROES

Genere: Animazione - Azione
Regia: Kenji Nagasaki
Lingua: Italiano
Durata: 97 minuti

Trama: La storia del lungometraggio riserva uno sguardo inedito al passato di All Might. Sarà proprio All Might a ricevere un invito da un vecchio amico, per partecipare a un grande raduno scientifico internazionale, da svolgersi su una grande città galleggiante chiamata "i Island". Un misterioso villain attaccherà però la fiera "i Expo", mirando a sradicare la società degli eroi. Questa crisi senza precedenti potrà mai essere risolta dal protagonista Deku?

Con: Nobuhiko Okamoto, Kenta Miyake, Yuuki Kaji, Ayane Sakura, Kaito Ishikawa, Mirai Shida, Katsuhisa Namase, Toshiki Masuda, Marina Inoue, Ryou Hirohashi, Aoi Yuki

ANIME @ EUROPA CINEMA / SOLO 23 E 24 MARZO

Trailer


GAUGUIN A TAHITI - IL PARADISO PERDUTO
EVENTI

25/03/2019 GAUGUIN A TAHITI - IL PARADISO PERDUTO

Genere: Documentario
Regia: Claudio Poli
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: È il primo aprile del 1891 quando, a bordo della nave Océanien, Paul Gauguin lascia Marsiglia diretto a Tahiti, in Polinesia. Ha quarantatré anni e quella giornata segna l’inizio di un viaggio che porterà l’artista agli antipodi della civiltà, alla ricerca dell’alba del Tempo e dell’uomo. Ai Tropici, Gauguin (1848-1903) resterà quasi senza intervalli fino alla morte: dodici anni di disperata e febbrile ricerca di autenticità, di immersioni sempre più profonde nella natura lussureggiante, di sensazioni, visioni e colori ogni volta più puri e accesi; l’approdo definitivo in un Eden talvolta crudele che farà di lui uno dei pittori più grandi di sempre tra quelli che si ispirarono alle Muse d’oltremare. Gauguin a Tahiti-il Paradiso perduto trasforma in immagini quel libro d’avventura che fu la vita di Gauguin, ma è anche la cronaca di un fallimento. Perché Gauguin non poté mai sfuggire alle proprie origini, alle ambizioni e ai privilegi dell’uomo moderno. Fu sempre il cittadino di una potenza coloniale: dipinse tra le palme, ma con la mente rivolta al pubblico dell’occidente. Un paradosso che si riflette nel destino della sua opera, visto che i suoi quadri oggi sono conservati in grandi musei internazionali dove ogni anno milioni di persone si fermano di fronte alle tele di Tahiti, sognando il loro istante di paradiso, un angolo di silenzio in mezzo alla folla

LA GRANDE ARTE @ CINEMA ODEON / EVENTO SPECIALE: IN SALA SOLO IL 25-26-27 MARZO


I VILLANI
SEQUENZE DI GOLA

28/03/2019 I VILLANI

Genere: Documentario
Regia: Daniele De Michele
Lingua: Italiano
Durata: 84 minuti

Trama: La cucina popolare italiana, amata e imitata in tutto il mondo, sta morendo. Ma in tanti provano a salvarla. Il film segue quattro personaggi dall'alba al tramonto, da inizio a fine giornata di lavoro. Il passare delle ore scandisce la presentazione di ogni personaggio. Li si vede inizialmente nei loro spazi, nelle loro mansioni, per poi addentrarsi nelle loro difficoltà quotidiane. Al calar del sole emerge la soluzione, attraverso la loro etica, il loro sapere, la comunità che creano, l'eredità che lasciano. Sono stati scelti quattro personaggi che potessero rappresentare la cucina italiana, rispettando le varie caratteristiche che la compongono: Nord e Sud, uomini e donne, giovani e anziani. Quattro "villani" che parlano di agricoltura, pesca, allevamento, formaggi e cucina familiare. Quattro personaggi che nel loro fare quotidiano rappresentano la sintesi delle infinite resistenze e reticenze ad adottare un modello gastronomico e culturale uguale in tutto il mondo. Quattro personaggi con le loro famiglie per poter verificare se la cucina italiana sia ancora un patrimonio vivo, se il passaggio di informazioni tra generazioni esiste ancora, se la cucina italiana così come l'abbiamo ereditata si salverà o scomparirà

Con: Modesto Silvestri Allevatore, Salvatore Fundarò Contadino E Cantastorie, Detto Totò, Luigina Speri Contadina E Allevatrice, Michele Galasso (Ii) Pescatore E Coltivatore Di Cozze, Santino Galasso Pescatore E Coltivatore Di Cozze, Lino Maga Vignaiolo

SEQUENZE DI GOLA / 6° STAGIONE


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.